Ultima modifica: 8 Settembre 2019
Istituto Guglielmo Marconi di Prato > Regolamento Istituto e Codice Comportamento Dipendenti Pubblici

Regolamento Istituto e Codice Comportamento Dipendenti Pubblici

Principi generali del regolamento d’istituto

La scuola è una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale, informata ai valori democratici e volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. In essa ognuno con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire mediante lo studio l’acquisizione di conoscenze, lo sviluppo della coscienza critica, lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno e il recupero di situazioni di svantaggio.

La scuola dello statuto e dell’autonomia è un’istituzione che costruisce con gli studenti, con le loro famiglie e con il territorio un rapporto forte, responsabile e trasparente, nell’intento di venire incontro alla domanda sociale di formazione culturale e educativa. La scuola dell’autonomia è quindi scuola di relazione, di convivenza, di democrazia e legalità, di responsabilità e autogoverno e luogo della formazione dell’identità culturale, professionale e civile in cui si costituisce il senso morale e civico dell’individuo. Il Regolamento d’Istituto è lo strumento che vuole regolare il rapporto tra le varie componenti per un funzionamento ordinato e democratico della comunità scolastica.

Allo stato attuale il plesso scolastico di via Galcianese n° 20 è propriamente definito come la struttura architettonica composta dai due blocchi dove si svolge l’attività didattica, che sono: il padiglione laboratori e le aule attrezzate. Fanno parte dello stesso plesso scolastico le aree aperte in parte lastricate e in parte dedicate a verde, che si trovano di fronte ai blocchi scolastici sopra descritti. Circa l’utilizzazione di tali spazi, la Dirigenza emana le seguenti direttive:

  1. prima dell’inizio delle lezioni e durante l’intervallo gli allievi potranno sostare soltanto nelle zone sopra descritte;
  2. durante tutti gli spostamenti previsti dall’attività didattica gli allievi dovranno transitare esclusivamente sulle zone lastricate (vedi piantina).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi